Borgo 27, oltre ad essere una base strategica per visitare la città è un importante riferimento per gli ospiti della prestigiosa e maestosa Villa Arvedi, che sorge nelle immediate vicinanze.

scroll

un po' di storia

Borgo 27 si trova nel cuore della Valpantena, quella valle che parte da Verona e sale verso i Monti Lessini passando da Poiano, Marzana e infine Grezzana, che dista 9 km da Verona, in posizione nord rispetto al capoluogo.

E' un paese tranquillo, di 11.000 abitanti circa e come tutto il resto del territorio veronese ha subito la dominazione prima dei Romani, poi degli Scaligeri, ed infine dei Veneziani.

Proprio durante questa ultima dominazione viene costruito il Canale Rial, che attingendo acqua dal “Progno della Valpantena” ha dato vita alla fiorente attività dei Mulini, uno in particolare, ristrutturato e funzionante è il MULINO DI BELLORI, in frazione Lugo, che può essere visitato anche internamente.

Assolutamente da non perdere il sito archeologico scoperto nel 1958 dall ’archeoologo veronese Franco Tagliente, il Riparo Tagliente. Il sito è famoso in tutto il mondo per la ricchezza di manufatti in selce che vennero rinvenuti durante le campagne di scavo, testimoniando così la presenza umana in Lessinia sin da tempi antichissimi.

Questo Mulino, che risale al XVI secolo è rimasto in attività fino al 1956.

Assolutamente da non perdere il sito archeologico scoperto nel 1958 dall’ archeologo veronese Franco Tagliente, il RIPARO TAGLIENTE. Il sito è famoso in tutto il mondo per la ricchezza di manufatti in selce che vennero rinvenuti durante le campagne di scavo, testimoniando così la presenza umana in Lessinia sin da tempi antichissimi.

Durante il vostro soggiorno potete visitare:

Villa Arvedi
Villa Mosconi Bertani
Il Parco Naturale Regionale della Lessinia
Le cascate di Molina